Chi siamo

ART. 38

DISPOSIZIONI MUTUALISTICHE E FINALI

Le clausole mutualistiche, di cui agli artt. 18, 20 e 36 sono inderogabili e devono essere in fatto osservate.
Ai fini della qualifica di cooperativa a mutualità prevalente, la cooperativa osserva le clausole mutualistiche di cui all’artt. 2514 del codice civile relative alla remunerazione del capitale dei soci lavoratori, all’indivisibilità delle riserve e alla devoluzione del patrimonio residuo ai fondi mutualistici di cui agli artt. 11 e 12 della Legge 31 gennaio 1992, n. 59.
Per quanto non è previsto dal presente Statuto valgono le norme del codice civile e le leggi speciali sulla cooperazione.